Bibliothè Art Gallery

 

 

Nasce nel 2001 come luogo di incontro di artisti, legati a varie filosofie e tendenze trascendentaliste. Da subito presenta artisti internazionali, tra cui Jatin Das, storico artista indiano. Segue un periodo di mostre personali di artisti orientali e collettive in collaborazione con collezionisti e amici sostenitori dell’associazione nelle quali espongono: Teodosio Magnoni, Ettore Consolazione, Alessandro Kokocinski, Tommaso Cascella e molti altri. Dalla Transtoria di Michele Greco agli Approdi di Francesca Pietracci, promotrice di una vera e propria prima rassegna d’arte dal titolo Bibliothè incontri: esplorare l’arte attraverso il Darsana (2007).

Bibliothè Art Gallery

 

Seguiranno importanti collaborazioni con il Museo Nazionale di Arte Orientale, nella mostra L’Artista come Rishi, (2011) ideata da Enzo Barchi e Lori Adragna esposta in più sedi: il Museo MNAO diretto da Massimiliano Polichetti, la Sala Uno diretta da Mary Angela Scrooth e Bibliothé. Una mostra realizzata per riportare l’attenzione sull’universale figura dell’artista visionario: da Gino De Dominicis, agli esperti d’oriente come Alighiero Boetti e Luigi Ontani, agli artisti mistici Bruno Ceccobelli, Gonkar Gyasto e Drugu Rimpoche e agli innamorati dell’India come Anna Maria Colucci (Samagra), Anna Paparatti e Tarshito. La successiva rassegna intitolata Ginnosofisti: denudati fino all’essenza (2012), ideata dal sanscritista Iacopo Nuti e curata da Lori Adragna con Manuela De Leonardis, conta una collaborazione con il CREDAV-MACRO nella mostra Biblioteca ed è caratterizzata da personali di artisti cultori di antiche sapienze quali, Massimo Livadiotti, Paola Princivalli Conti, Patrizia Molinari, Emilio Leofreddi, Chiara Mu e Baldo Diodato.

 

Tra le interazioni internazionali Bibliothè vanta una stretta collaborazione con il Rhode Island School Of Design Rome diretto da Ezio Genovesi con il quale ha proposto artisti in esposizione, incontri e conferenze, così come in India a New Delhi con la galleria Planet Art diretta da S. Cakrabarthy e a New York con il The Bhakti Center, dove ha organizzato nel 2016 la collettiva Macthless Gift.

Bibliothè Art Gallery

 

Attualmente in corso è la rassegna Unum ideata da Francesco Gallo Mazzeo nel 2014 con il coordinamento di Enzo Barchi, che porta Bibliothè Art Gallery a rappresentare gran parte del panorama artistico romano. La rassegna Un grande Artista una grande Opera ospita grandi autori: da Sergio Ceccotti ad Aurelio Bulzatti, ai Maestri Giuseppe Modica e Gianfranco Notargiacomo e agli artisti più legati all’Urbe: Giancarlino Benedetti Corcos, Claudio Bianchi e Salvatore Pupillo.